Tecnicamente's Weblog

Just another WordPress.com weblog

Archivi Categorie: Scilab

1, nessuno, 1E5. Quanti SCILAB?

Provo a dare il mio contributo per fare chiarezza in questo “strano” momento di proliferazione di varianti SCILAB/SCICOS.

Scilab non ha bisogno di presentazioni, almeno spero :), ma per i pochi che ancora si chiedano cosa sia posso dire che è software/ambiente di sviluppo per calcolo scientifico, qualcosa tipo MATLAB.

E come MATLAB integra un bellissimo software dal nome SCICOS, che è del tutto paragonabile al SIMULINK che viene fornito con MATLAB.

Che cos’è SCICOS?

SCICOS è a sua volta un ambiente di simulazione, particolarmente adatto all’analisi dei segnali, ma versatile per qualsiasi altra applicazione che richeda la modellazione matematica di un sistema.

Chiunque si interessa di simulazioni, automazione o controllo troverà grande soddisfazione nell’utilizzo di SCICOS.

MATLAB/SIMULINK è una soluzione molto valida, ma è una soluzione commerciale e quindi con un certo prezzo che credo non sia alla portata di tutti i professionisti che potrebbero utilizzarlo.

In particolare per MATLAB esistono diversi software open-source che offrono ambienti è capacità più o meno simili.

Ma tra tutti questi solo SCILAB offre SCICOS, cioè un qualcosa di paragonabile a SIMULINK e cosa molto importante è che è gratuito.

A questo punto occore però fare un pò di chiarezza, in giro potete trovare:

  1. Scilab 5.x
  2. Scilab 4.x
  3. Scicoslab
  4. NSP

Tutti figli del progetto originale scilab,  ma per certi versi differenti.

Scilab 5.x

Figlio del progetto originale Scilab, molto orientato al miglioramento dell’interfaccia grafica basandosi su JAVA, e OpenGL.

Purtroppo il programma al momento soffre di alcune pecche di giuoventu’ specialmente per stabilità e velocità.

Attualmente SCICOS non è perfettamente integrato in SCILAB 5.x

SCILAB 4.x

Non è più sviluppato ed integra la penultima versione di SCICOS, è forse la versione piu’ famosa e scarica di SCILAB.

Di certo è la versione che ha fatto conoscere l’ambiente SCILAB e SCICOS a un parco utenti più ampio.

Prestazioni, velocità e stabilità sono accettabile ed è la versione che attualmente continuo ad usare.

SCICOSLAB

SCICOSLAB nasce da SCILAB 4.x, e come obbiettivo si pone l’utilizzo di una interfaccia grafica basata su GTK+ e lo sviluppo di SCICOS, infatti se siente interessati ad avere la versione più recente di SCICOS in questo momento siete obbligati a scaricare ed installare SCICOSLAB, sto cominciando ad usarlo e al momento ne sono molto soddisfatto.

NSP

Nsp nasce sempre dalle ceneri di SCILAB 4.x, e si propone una riscrittura in C delle parti più importanti del motore di calcolo.

Infatti in SCILAB 4.x queste parti sono scritti di diversi linguaggi come C, FORTRAN77 e lo stesso SCILAB.

Ovviamente la riscrittura di centinaia di routine comporta un miglioramento di velocità tale da renderlo veramente paragonabile a MATLAB.

NSP pero’ non integra SCICOS.

Spero di aver fatto un po’ di chiarezza, eccovi i link e felice download

www.scilab.org

www.scicos.org

www.scicoslab.org

http://cermics.enpc.fr/~jpc/nsp-tiddly/mine.html

Fluid Power Lib 0.0.1b

Ci siamo,

dopo qualche decina di ore spese a  studiare il modulo “SCICOS”di SCILAB sono riuscito a mettere su la struttura base per la libreria “Fluid Power Lib”.

La libreria contiene dei comodi blocchi da inserire all’interno di scicos per effettuare delle simulazioni di una trasmissione idrostatica.

La versione è una beta, ma già esistono pompa e motore a cilindrata variabile e blocco rappesentante le caratteristiche del veicolo e della parte meccanica della trasmissione dello stesso.

Nei prossimi giorni passero a effettuare una verifica numerica dei valori che il software calcola, e poi a cercare uno spazio su web dove renderlo disponibile a tutti.

Per ora vi posso solo mostrare due immagini, di come si presenta la modellazione del sistema e dei valori calcolatiFluid Power Lib 0.0.1bSimulazione tramite Fluid Power Lib